Durata

60 ore

Numero partecipanti

12

Descrizione del percorso

Il progetto contribuisce a formare competenze coerenti e funzionali agli obiettivi della strategia di specializzazione intelligente, agendo in particolare su competenze di tipo manageriale, giuridico ed economiche, alla base dell’attivazione e della corretta gestione dei processi di cambiamento.

Il progetto persegue, tra gli altri, gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e il Patto per il lavoro e per il clima della regione Emilia-Romagna che si prefiggono entrambi l’utilizzo responsabile delle sue risorse, la necessità di utilizzare in modo razionale l’energia in tutte le sue forme e la riduzione dei rifiuti.

Il tema della gestione dei rifiuti in senso ampio ha assunto una dimensione di forte rilevanza nel governo delle politiche pubbliche e di forte impatto ambientale per le imprese nonchè per le città e per i territori. Nella civiltà dei consumi il problema della gestione dei rifiuti ha assunto nel tempo dimensioni crescenti, diventando talvolta emergenza e richiedendo interventi drastici. In questa nuova prospettiva l’uso sostenibile dei rifiuti viene collocato nell’ambito della più ampia strategia

di uso sostenibile delle risorse.

Il progetto, quindi, contribuisce al raggiungimento degli obiettivi strategici dei principali documenti Europei, Nazionali e regionali, nonché di operare per la diffusione di una cultura della sostenibilità e della qualità della vita.

EDIZIONI

ENTE: IFOA
SEDE: Webinar
NUMERO DI ORE: 60
DATA DI PARTENZA: 09/09/2024
DATA CHIUSURA ISCRIZIONI: 02/09/2024

Obiettivi

L’obiettivo del corso è fornire strumenti per ottimizzare la gestione dei rifiuti, individuare nuove opportunità di valorizzazione ambientale ed economica, promuovere l’adozione di pratiche sostenibili e responsabili nella gestione dei rifiuti, al fine di migliorare la sicurezza, la salute e l’ambiente.

Percorsi suggeriti da abbinare

Per coloro che non possiedono conoscenze in ambito giuridico ambientale, il corso “Diritto e Gestione Ambientale” può essere considerato propedeutico al presente percorso.

Per coloro che volessero proseguire e completare la formazione con competenze manageriali e trasversali, il corso può essere proficuamente abbinato ai seguenti percorsi:

  • Project management per la sostenibilità ambientale e l’economia circolare
  • Attivazione ed engagement dei team di lavoro per l’implementazione della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare

Competenze

Il corso si basa sulla conoscenza della normativa di riferimento, che sarà utilizzata come punto di partenza per acquisire una conoscenza più approfondita delle migliori pratiche e degli strumenti disponibili per la gestione sostenibile dei rifiuti.

Al termine del percorso formativo il partecipante avrà acquisito:

  • Conoscenza delle normative locali, regionali e nazionali relative alla gestione dei rifiuti, compresi i requisiti di smaltimento e riciclaggio
  • Capacità di valutazione dei diversi tipi di rifiuti e di determinare il metodo di smaltimento più appropriato per ogni tipo di rifiuto
  • Consapevolezza ambientale dei rifiuti e delle opportunità per la riduzione dei rifiuti e il riciclaggio
  • Capacità di pianificazione e gestione efficace dei processi di gestione dei rifiuti, compresa la valutazione dei rischi, la pianificazione delle attività di raccolta e smaltimento e la gestione dei costi
  • Conoscenza delle migliori pratiche per la gestione dei rifiuti, compresi i metodi innovativi per il riciclaggio e la riduzione dei rifiuti.

È prevista la certificazione digitale delle competenze acquisite attraverso la collaborazione con Reiss Romoli. Saranno emessi open badge sulle competenze specifiche rilasciate in esito ai progetti, previo raggiungimento del 70% di frequenza delle ore previste.

Contenuti del percorso

Il corso prevede lo sviluppo dei seguenti contenuti:

  • La corretta gestione dei rifiuti e le definizioni;
  • Sanzioni e responsabilità;
  • Autorizzazioni END OF WASTE (EOW);
  • Caratteristiche di pericolo, analisi di laboratorio e metodologie di campionamento;
  • Merci pericolose ai fini del trasporto;
  • Le spedizioni transfrontaliere di rifiuti;
  • Attribuzione del codice e classificazione;
  • Adempimenti documentali;
  • Registro Elettronico Nazionale sulla Tracciabilità dei Rifiuti (RENTRI);
  • Valorizzazione dei rifiuti: recupero, riciclaggio e sottoprodotti;
  • Aspetti tecnici per il riutilizzo di sottoprodotti.

Destinatari e requisiti d'accesso

12 Giovani in possesso di una laurea triennale o magistrale o una laurea a ciclo unico, conseguita da non più di 24 mesi, residenti o domiciliati in regione Emilia-Romagna, in data antecedente l’iscrizione alle attività.

Nel caso in cui, a seguito dell’accoglimento di tutte le domande di partecipazione da parte dei neolaureati, restassero disponibili ulteriori posti, potranno accedere anche gli studenti iscritti ai percorsi di laurea di primo e/o secondo livello e/o a ciclo unico

Verranno richieste, oltre ai requisiti formali, informazioni aggiuntive sulla consapevolezza rispetto ai concetti legati alla TRANSIZIONE SOSTENIBILE.

A questo progetto possono accedere prioritariamente laureati provenienti dalle aree disciplinari Scientifico-tecnologiche permettendo di mantenere una continuità formativa rispetto al percorso di studi e di specializzare le competenze legate alla transizione sostenibile.

I potenziali destinatari provenienti dall’area giuridico economica e/o dall’area umanistica e scienze sociali non sono tuttavia esclusi, se interessati a sviluppare le conoscenze in questo ambito.

Sedi e modalità di svolgimento

Sono previste edizioni dei corsi su tutto il territorio regionale. Per visionare le edizioni attive ed iscriversi si rimanda alla sezione calendario edizioni.

I calendari dei corsi saranno pubblicati con cadenza trimestrale.

In funzione della domanda e al fine di garantire parità di accesso alle stesse opportunità, per lo stesso corso sono previste più edizioni, fino ad esaurimento, per il 2023 e per tutto il 2024.

Contatti

Per informazioni:
Tel. 800 457775
Mail. greencomp@ifoa.it

Riferimento

“GREEN COMP: Nuove competenze a supporto dello sviluppo sostenibile e Resiliente” – Operazione Rif PA 2023-19166/RER, approvata con DGR N. 844 del 29/05/2023 e co-finanziata dal Fondo Sociale Europeo Plus 2021-2027 Regione Emilia-Romagna