Durata

80 ore

Numero partecipanti

12

Descrizione del percorso

Nelle singole realtà d’impresa, a prescindere dall’ identità merceologica, sono sempre più richieste conoscenze e competenze per gestire i processi di cambiamento connessi alla doppia transizione ecologica e digitale, organizzare le attività seguendo logiche di sostenibilità ambientale, oltre che sociale ed economica, gestire progetti di innovazione ambientale e circolare. Il “green manager” non è più solo una figura ascrivibile a grandi imprese “visionarie” ma è sempre più una figura necessaria.

In tale contesto il progetto fornisce ai neolaureati, con particolare ma non esclusivo riferimento all’area economico-giuridica, conoscenze e competenze relative alle tecniche di project management e alla loro applicazione a progetti e processi di cambiamento e innovazione ambientale e circolare. Il project management va oggi orientato con input ben precisi finalizzati ad individuare aree ed opportunità di miglioramento della prestazione ambientale in tema di rifiuti, emissioni, scarichi, consumi energetici e ad individuare opportunità nell’ambito dell’economica circolare. L’ approccio di un modello di Project Management fondato su logiche sostenibili permette di analizzare sistematicamente i problemi di pianificazione delle risorse in termini economici così come sociali ed ambientali, nonché di razionalizzarle, preconizzando già in fase progettuale i problemi potenziali e le opportunità in termini di costi ambientali per poi gestire le soluzioni, e favorendo un approccio per obiettivi di impronta ambientale nel breve e nel medio-lungo periodo.

EDIZIONI

Al momento non sono disponibili edizioni per questo corso

Obiettivi

L’obiettivo del corso è fornire conoscenze e competenze relative alle tecniche di project management che favoriscano la valorizzazione dello sviluppo sostenibile all’interno dei contesti di lavoro attraverso una corretta pianificazione, gestione e monitoraggio degli impatti ambientali, sociali ed economici delle attività e la gestione di progetti di innovazione che possano contestualmente creare valore, attrarre investimenti e far crescere il profitto preservando l’ambiente. La comprensione e la messa in pratica di strategie “green” contribuisce al cambiamento del business in un’ottica sostenibile e circolare e chi mette in campo competenze economico giuridiche nelle posizioni di gestione e controllo delle attività è chiamato a conoscere tali strategie.

Percorsi suggeriti da abbinare

Per coloro che volessero proseguire nella formazione, ad ideale completamento di un profilo ad alte competenze che si occupi di valorizzare ed orientare le attività in chiave green, il corso può essere proficuamente abbinato ai seguenti percorsi:

  • Nuovi business model e nuove tecnologie a supporto dell’economia circolare
  • Modelli e strategie di sustainable & green marketing
  • Certificazioni energetiche e ambientali di prodotto e di processo e sistemi di gestione integrata HSE
  • Diritto e Gestione Ambientale

Competenze

Il corso fornisce conoscenze e competenze gestionali e manageriali indispensabili per contribuire alla realizzazione di interventi per migliorare la sostenibilità ambientale e favorire la transizione verso l’economia circolare. Nelle imprese saranno cruciali i profili professionali trasversali in grado di integrare il cambiamento green, per guidare, dare fiducia nella transizione, con capacità di networking e di visione complessiva.

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Applicare le tecniche di project management alla gestione di progetti di cambiamento, con particolare riferimento a quelli connessi ad innovazioni ambientali / circolari;
  • Impostare un budget di progetto;
  • Prevedere e gestire i rischi finanziari e identificare procedure per evitare o minimizzare il loro impatto.
  • Utilizzare strumenti e tecniche finalizzati alla corretta gestione e monitoraggio di un progetto;
  • Individuare e dare corretta lettura degli indicatori di sostenibilità economica, ambientale e sociale.
  • Identificare e valutare i fattori che possono compromettere il successo di un progetto e implementare procedure per evitare o minimizzare il loro impatto attraverso tecniche e strumenti di Risk Analysis e Risk management.
  • Applicare tecniche e strumenti di project financing;
  • Applicare Tecniche di Project Sustainability Management, incentrando la programmazione dei progetti sui criteri di impatto economico, sociale e ambientale

È prevista la certificazione digitale delle competenze acquisite attraverso la collaborazione con Reiss Romoli. Saranno emessi open badge sulle competenze specifiche rilasciate in esito ai progetti, previo raggiungimento del 70% di frequenza delle ore previste.

Contenuti del percorso

  • Project Management e Project Sustainability Management
  • Project financing
  • Tecniche di budgeting
  • Risk management
  • Finanza sostenibile
  • Open Innovation

Destinatari e requisiti d'accesso

12 Giovani in possesso di una laurea triennale o magistrale o una laurea a ciclo unico, conseguita da non più di 24 mesi, residenti o domiciliati in regione Emilia-Romagna, in data antecedente l’iscrizione alle attività.

Nel caso in cui, a seguito dell’accoglimento di tutte le domande di partecipazione da parte dei neolaureati, restassero disponibili ulteriori posti, potranno accedere anche gli studenti iscritti ai percorsi di laurea di primo e/o secondo livello e/o a ciclo unico

Verranno richieste, oltre ai requisiti formali, informazioni aggiuntive sulla consapevolezza rispetto ai concetti legati alla TRANSIZIONE SOSTENIBILE ed eventuali competenze pregresse riferibili al project management per la sostenibilità ambientale/economia circolare.

A questo progetto possono accedere in particolare laureati provenienti dall’area disciplinare economico giuridica, ma anche laureati di indirizzo diverso, interessati ad acquisire conoscenze e competenze relative al Project management, con particolare riferimento alla gestione di progetti di innovazione ambientale.

Sedi e modalità di svolgimento

Sono previste edizioni dei corsi su tutto il territorio regionale. Per visionare le edizioni attive ed iscriversi si rimanda alla sezione calendario edizioni.

I calendari dei corsi saranno pubblicati con cadenza trimestrale.

In funzione della domanda e al fine di garantire parità di accesso alle stesse opportunità, per lo stesso corso sono previste più edizioni, fino ad esaurimento, per il 2023 e per tutto il 2024.

Contatti

Per informazioni:
Tel. 800 457775
Mail. greencomp@ifoa.it

Riferimento

“GREEN COMP: Nuove competenze a supporto dello sviluppo sostenibile e Resiliente” – Operazione Rif PA 2023-19166/RER, approvata con DGR N. 844 del 29/05/2023 e co-finanziata dal Fondo Sociale Europeo Plus 2021-2027 Regione Emilia-Romagna