Durata

40 ore

Numero partecipanti

12

Descrizione del percorso

Da quanto emerge da diverse ricerche degli ultimi anni (WEF, Almalaurea, CCIAA) le imprese italiane, nella valutazione relativa all’inserimento di candidati, si affidano a vari elementi: le conoscenze pratiche che il candidato ha del settore in cui andrà ad operare, la conoscenza delle lingue e, soprattutto, il possesso delle soft skills. Sono le competenze trasversali in molti casi a fare la differenza nel superamento di un colloquio di assunzione e nei percorsi di crescita professionale. Il project work nasce proprio per allenare gli allievi a sperimentare e sviluppare le soft skills che troppo spesso rischiano di restare lettera morta sui curricula, affidati ad una mera descrizione e frutto per lo più di autovalutazione. Attraverso il project work i partecipanti dovranno lavorare in team work, mettendosi alla prova per trovare soluzioni reali a concreti casi aziendali, in maniera collaborativa. La metodologia è ampiamente utilizzata nei percorsi formativi per dare concretezza alle acquisizioni teoriche applicandole su casi concreti mutuati da contesti reali.

EDIZIONI

Al momento non sono disponibili edizioni per questo corso

Obiettivi

Il “Project work laboratoriale” rappresenta il tassello conclusivo del percorso formativo individuale dei partecipanti all’Operazione, a cui potranno accedere partecipanti delle tre aree di provenienza universitaria (umanistica e delle scienze sociali, giuridico-economica o scientifica tecnologica), dopo aver frequentato almeno uno o più progetti.

I partecipanti, in base all’area di provenienza ed al percorso frequentato, potranno scegliere di iscriversi ad un solo project work, valutando insieme al team didattico quello più idoneo. Si colloca, quindi, in uscita e rappresenta idealmente un ponte tra il periodo di formazione e il futuro inserimento lavorativo dei partecipanti che si intende con questo progetto favorire e promuovere, mettendo in contatto i corsisti con un approccio ancora più operativo ed imprese del territorio regionale, interessate e coinvolte a vario titolo alla transizione ecologica.

Competenze

Il project work laboratoriale, oltre a permettere ai partecipanti di applicare le conoscenze teoriche acquisite durante il/i corso/i seguito/i in modo concreto e pratico, prevede i seguenti risultati di apprendimento connessi alle competenze trasversali, quali:

  • Capacità di lavorare in team: i partecipanti acquisiranno competenze di team working, imparando a gestire le dinamiche di gruppo, a comunicare efficacemente e a collaborare per raggiungere gli obiettivi comuni.
  • Capacità di gestire progetti: i partecipanti acquisiranno competenze di project management, imparando a pianificare, organizzare, monitorare e valutare progetti complessi.
  • Capacità di risolvere problemi: I partecipanti acquisiranno competenze di problem solving, imparando a identificare le cause dei problemi, a valutare le opzioni disponibili e a scegliere la soluzione più efficace.
  • Capacità di comunicare efficacemente: I partecipanti acquisiranno competenze di comunicazione, imparando a presentare i propri risultati in modo efficace, a utilizzare strumenti di comunicazione appropriati e a gestire le relazioni con i vari stakeholder coinvolti.
  • Capacità di valutare l’impatto delle proprie azioni: I partecipanti acquisiranno competenze di valutazione, imparando a identificare gli impatti delle loro azioni sulla società, sull’ambiente e sull’economia, e a valutare la sostenibilità delle soluzioni proposte.

È prevista la certificazione digitale delle competenze acquisite attraverso la collaborazione con Reiss Romoli. Saranno emessi open badge sulle competenze specifiche rilasciate in esito ai progetti, previo raggiungimento del 70% di frequenza delle ore previste.

Contenuti del percorso

I contenuti teorici e l’ambito di applicazione di ognuna delle edizioni del progetto saranno definiti dal team didattico in collaborazione con le aziende promotrici ed altre eventuali che subentreranno.

Ogni project work è gestito da un docente/mentore, esperto di contenuti e gestione di impresa, che fornirà agli allievi il quadro teorico e metodologico di riferimento e gli eventuali approfondimenti sul settore oggetto del caso prescelto.

La scelta dei casi da analizzare sarà curata dai team didattici, con l’eventuale supporto del CTS, facendo riferimento principalmente ai settori e alle attività delle aziende partner promotrici.

La cornice metodologica, già definita, prevede per questo progetto:

  • La scelta di un tema/caso con una azienda, promotrice o aggiuntiva, e dati concreti da gestire;
  • 12 ore di aula durante le quali il tema verrà presentato con i necessari approfondimenti in termini teorici e di contesto;
  • 28 ore di lavoro individuale o in gruppo, a distanza o in presenza, per sviluppare il project work laboratoriale, curando anche la presentazione del lavoro e la reportistica;
  • Un team didattico composto da: un docente/mentore cui saranno affidate le 12 ore di docenza o parte di esse, un tutor didattico specialistico, il coordinatore del progetto;
  • Presentazione finale alla presenza di imprese, relatori, team didattico con modalità tradizionale o in forma di hackaton.

Destinatari e requisiti d'accesso

12 Giovani in possesso di una laurea triennale o magistrale o una laurea a ciclo unico, conseguita da non più di 24 mesi, residenti o domiciliati in regione Emilia-Romagna, in data antecedente l’iscrizione alle attività.

A questo progetto possono accedere laureati provenienti da tutte le aree disciplinari previste, che siano iscritti ed abbiano frequentato almeno un progetto formativo.

Sedi e modalità di svolgimento

Sono previste edizioni dei corsi su tutto il territorio regionale. Per visionare le edizioni attive ed iscriversi si rimanda alla sezione calendario edizioni.
Per frequentare i project work laboratoriali occorre aver frequentato con successo formativo (70% di frequenza delle ore previste) almeno un percorso specialistico.

Contatti

Per informazioni:
Tel. 800 457775
Mail. greencomp@ifoa.it

Riferimento

“GREEN COMP: Nuove competenze a supporto dello sviluppo sostenibile e Resiliente” – Operazione Rif PA 2023-19166/RER, approvata con DGR N. 844 del 29/05/2023 e co-finanziata dal Fondo Sociale Europeo Plus 2021-2027 Regione Emilia-Romagna